Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

Thomas Stamford Raffles

Immagine
Sir Stamford Raffles, in pieno Sir Thomas Stamford Raffles, (nato il 6 luglio 1781, in mare, al largo di Port Morant, Jam.-morì il 5 luglio 1826, a Londra, in Inghilterra), amministratore britannico dell'India orientale e fondatore della città portuale di Singapore (1819), che fu in gran parte responsabile della creazione dell'impero Far Eastern della Gran Bretagna. Fu nominato cavaliere nel 1816.

Primi anni di vita.
Nato da un improvvisato capitano mercantile e da sua moglie durante un viaggio di ritorno dalle Indie Occidentali, Raffles è cresciuto in un'atmosfera di debito. Costretto a interrompere la scuola all'età di 14 anni, entrò al servizio della Compagnia delle Indie Orientali come impiegato per sostenere sua madre e quattro sorelle. Sebbene la sua educazione formale fosse inadeguata, studiò scienze e diverse lingue a suo piacimento e concepì un interesse per la storia naturale che gli avrebbe fatto guadagnare una reputazione distinta. La sua industria gli fec…

John Clifton "Jack" Bogle e i Bogleheads

Immagine
I Bogleheads sono i seguaci dell’insegnamento di John C. “Jack” Bogle, il fondatore di Vanguard morto il 16 gennaio 2019 all’età di 89 anni.
Quello dei Bogleheads è un movimento di investitori individuali che ancora oggi segue i principi base della sua filosofia:

1 iniziare a risparmiare da giovani (o, in altri termini, iniziare subito)

2 vivere al di sotto delle proprie possibilità

3 mettere regolarmente da parte qualcosa

4 diversificare

5 evitare la complessità

6 rimanere aderenti al proprio piano finanziario indipendentemente dalle condizioni di mercato

Congo e cobalto: la miseria della ricchezza

Immagine
Una sera del 2014 , un ufficiale di polizia a Kolwezi, una polverosa città mineraria di mezzo milione di persone nella Repubblica Democratica del Congo meridionale, ha deciso che la sua famiglia aveva bisogno di una nuova latrina. Raccolse una pala e iniziò a scavare una fossa nel suo cortile e presto rimase paralizzata dallo scintillio di terra nera che aveva dissotterrato: Davanti a lui c'era un cumulo di cobalto, uno dei minerali più importanti del mondo.
Il cobalto è un componente essenziale delle batterie ricaricabili nelle automobili e nei telefoni cellulari e Congo è di gran lunga il più grande produttore al mondo , con circa la metà di tutte le riserve conosciute. In Kolwezi, il cobalto si trova spesso con vasti giacimenti di rame: dopo un temporale, parte del terreno della città diventa verde come la Statua della Libertà. Con il boom dell'elettronica in tutto il mondo, la domanda di entrambi i minerali è esplosa.
Nei giorni che seguirono la scoperta del poliziotto, in…

Che cos'è il quantified self e la gamification

Immagine
Conosci i tuoi numeriLa quantificazione di se stessi, la numerazione dell'io ovvero come il nostro corpo si dissolve in una molteplicità di dati.
Quantified self, noto anche come lifelogging, è un movimento specifico di Gary Wolf e Kevin Kelly della rivista Wired, iniziato nel 2007 e che cerca di incorporare la tecnologia nell'acquisizione di dati su aspetti della vita quotidiana di una persona. Le persone raccolgono dati in termini di cibo consumato, qualità dell'aria circostante, umore, conduttanza della pelle come proxy per l'eccitazione, pulsossimetria per il livello di ossigeno nel sangue e prestazioni, sia fisiche che mentali.
Wolf ha descritto il sé quantificato come "auto-conoscenza attraverso l'auto-tracciamento con la tecnologia".
Le persone scelgono di indossare sensori di auto-monitoraggio e auto-sensing (ad esempio EEG, ECG) e il computing indossabile per raccogliere dati. Tra i dati biometrici specifici si possono individuare i livelli di in…

Chi parla deve accettare il fatto che non sarà compreso dal suo interlocutore

Immagine
Impossibile parlare in modo tale da non essere fraintesoKarl Popper

Chi è Robert James Shiller

Immagine
Robert James Shiller (Detroit, 29 marzo 1946) è un economista statunitense.
Considerato uno dei padri della finanza comportamentale, è autore di libri di successo come "Esuberanza irrazionale" e "Animal Spirits". Ha studiato la volatilità dei mercati finanziari, la dinamica dei prezzi e la formazione delle bolle speculative, è professore all'Università di Yale.
Ha previsto la bolla del mercato immobiliare degli Stati Uniti prima del 2008.
Il 14 ottobre 2013, l'Accademia reale svedese delle scienze ha deciso di premiare Shiller, insieme a Eugene Fama e Lars Peter Hansen, con il Premio Nobel per l'Economia, «per le loro analisi empiriche sui prezzi delle attività finanziarie».
Questa è l'autobiografia redatta per l'occasione.
---
Riflettendo sulla mia storia di vita in occasione del Premio Nobel, mi sorprendo a interrogarmi su alcuni tratti della mia ricerca, sul tipo di colleghi che ho scelto di associare alla ricerca e sul perché sono andato anc…

I miliardari sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri

Immagine
I primi 26 miliardari possiedono 1,4 trilioni di dollari, lo stesso di quanto posseggono 3,8 miliardi di altre persone.
I miliardari del mondo crescono ogni giorno più di $ 2,5 miliardi, mentre la metà più povera della popolazione mondiale vede la sua ricchezza diminuire.
I miliardari, che ora contano un record di 2.208, hanno più ricchezza che mai, secondo un rapporto di Oxfam International. Dalla crisi finanziaria globale di dieci anni fa, il numero dei miliardari è quasi raddoppiato.
Lo studio annuale è stato pubblicato prima del Forum economico mondiale annuale a Davos, in Svizzera, che riunisce alcune delle persone più ricche e influenti sulla Terra. Il rapporto di 106 pagine intende richiamare l'attenzione sul crescente divario tra ricchi e poveri.
Le fortune combinate dei 26 più ricchi del mondo hanno raggiunto 1,4 miliardi di dollari l'anno scorso - lo stesso importo della ricchezza totale di 3,8 miliardi di persone più povere.
La maggior parte di questi mega-ricchi so…

L'Africa paga annualmente circa 400 miliardi di euro in Francia

Immagine
Questa schiavitù economica è importante per lo sviluppo dell'economia francese. Ogni volta che questo traffico rischia di fallire, la Francia è pronta a tutto per riconquistarlo. Se un leader della zona CFA non soddisfa più i requisiti della Francia, Parigi sta bloccando le sue riserve di valuta estera e di più, la Francia chiude le banche in questo paese considerato "ribelle". Questo è stato il caso della Costa d'Avorio con Laurent Gbagbo.
Un giornale tedesco accusa la Francia di aver saccheggiato 440 miliardi di euro ogni anno per gli africani attraverso il franco CFA. "Il governo francese riscuote dalle sue ex colonie ogni anno 440 miliardi di euro di tasse. La Francia fa affidamento sulle entrate provenienti dall'Africa, per non sprofondare nell'insignificanza economica, avverte l'ex presidente Jacques Chirac.
Negli anni '50 e '60, la Francia decise che le colonie francesi dell'Africa diventassero indipendenti. Sebbene il governo di P…

Che cos'è un hedge fund

Immagine
Una definizione appropriata di Hedge Fund potrebbe essere: “Qualsiasi fondo che non sia un convenzionale fondo d’investimento”; in altri termini qualsiasi fondo che utilizzi una strategia o una serie di strategie diverse dal semplice acquisto di obbligazioni, azioni (fondi comuni d’investimento a capitale variabile - mutual funds) e titoli di credito (money market funds) e il cui scopo è il raggiungimento di un rendimento assoluto e non in relazione ad un benchmark. Gli Hedge Fund vengono di volta in volta indicati come strumenti di investimento alternativi, fondi speculativi, fondi di fondi, sempre in contrapposizione con le forme di gestione del risparmio di tipo tradizionale, regolate da leggi e regolamenti specifici che ne limitano l’operatività e il rischio. Il termine anglosassone “hedge” significa letteralmente copertura, protezione e, in effetti, questi fondi nascono proprio con l’intento di gestire il patrimonio eliminando in gran parte il rischio di mercato. La filosofia deg…

Cinafrica: ovvero come la Cina si sta espandendo in Africa

Immagine
Ci sono molti problemi tra la Cina e gli Stati Uniti, compresa la potenziale guerra commerciale che ha sconvolto i mercati finanziari globali. Questo non è il problema più grande tra i due paesi però. Più importante è il crescente antagonismo sull'Africa.
Questo problema potrebbe durare per anni, se non decenni, e potrebbe portare a scontri militari tra i due paesi.
L'Africa è alla testa dell'agenda economica di Pechino. L'Africa fornisce alla Cina importanti risorse economiche a un tasso economico. Crea molte opportunità di profitto anche per le imprese di costruzione cinesi. Stabilisce una frontiera del mercato per i prodotti a basso costo che la Cina produce e stabilisce un ponte verso l'America Latina per la Cina. Ancora meglio, le nazioni africane possono servire come voci amichevoli per la Cina in organismi internazionali come le Nazioni Unite.
L'Africa è diventata un obiettivo conveniente e facile per la Cina. I leader cinesi inviano delegazioni di affar…

Il dilemma del prigioniero: alla fine la scelta migliore è la scelta peggiore

Immagine
Il dilemma del prigioniero è probabilmente il gioco più usato nella teoria dei giochi. Il suo uso ha superato l'economia, essendo utilizzato in campi come la gestione aziendale, la psicologia o la biologia, solo per citarne alcuni. Creato nel 1950 da Albert W. Tucker, che lo sviluppò da precedenti lavori, descrive una situazione in cui due prigionieri, sospettati di furto con scasso, vengono presi in custodia. Tuttavia, i poliziotti non hanno prove sufficienti per condannarli di quel crimine, solo per condannarli con l'accusa di possesso di beni rubati.
Se nessuno di loro confessa (collaborano tra loro), entrambi saranno accusati della pena minore, un anno di prigione ciascuno. La polizia li interrogherà in stanze separate per gli interrogatori, il che significa che i due prigionieri non possono comunicare (quindi informazioni imperfette). La polizia cercherà di convincere ogni prigioniero a confessare il crimine offrendo loro un modo per evitare la prigione, mentre l'altr…

Che cos'è l'algebra

Immagine
Nozione matematica di primaria importanza, i numeri furono introdotti, più o meno consapevolmente, fin dall'antichità al fine di poter operare su quantità di elementi costituenti insiemi o su quantità esprimenti misure di entità materiali. La prima numerazione scritta risale al 3500 a.C. presso i Sumeri, in Mesopotamia. La numerazione posizionale attuale, con nove cifre e lo zero, è stata elaborata in India intorno al V secolo d.C., ma il decimale non era sconosciuto agli Egiziani, ai Babilonesi, ai Cinesi e persino ai Maya. Tuttavia, la prima esposizione sistematica è del matematico indiano Brahmagupta nel VII secolo d.C. Furono poi gli Arabi — con il matematico Muhammad ibn Al-Khwarizimi (780-850) — durante la loro dominazione a utilizzarli (come concetto ma non come scrittura) e solo molto più tardi, con la possibilità di fare risultati di aritmetica pratica, fu Leonardo Fibonacci (1170-1230) a diffonderli nell'Europa medioevale, con il suo trattato «Liber abaci». Essendo n…

Reddito sociale di cittadinanza: il primo esperimento al mondo è in India

Immagine
Alto nell'Himalaya, il Sikkim è uno dei più piccoli stati dell'India. Ma sta per imbarcarsi in un esperimento di interesse globale.
Il partito al governo di Sikkim ha annunciato un piano ambizioso per attuare un reddito di base universale per ognuno dei suoi 610.577 cittadini.
In caso di successo, lo schema rappresenterebbe la più grande prova in tutto il mondo di un concetto che sostenitori come Facebook Zuckerberg dire potrebbe fornire una rete di sicurezza, contribuire ad alleviare la povertà e affrontare la sfida dell'automazione del lavoro. I detrattori, nel frattempo, affermano che ridurrebbe l'incentivo al lavoro e comporterebbero un'enorme spesa.
Un reddito di base universale è un reddito regolare garantito dal governo, universalmente e incondizionatamente, a tutti i cittadini. Si tratta di un pagamento in contanti che mira a sostituire la gamma di assistenza spesso confusionaria che gli stati offrono ai cittadini e che pongono le decisioni di spesa nelle m…